moresco-benedetta

Alla fine del secondo giro dell’Annika Invitational Europe Benedetta Moresco con 141 colpi (-3) e’ rimasta solo in vetta. Ora l’atleta del Golf Padova ha due colpi di vantaggio sulla svedese Beatrice Wallin, me tre le danesi Puk Lyng Thomsen e Cecilie Nielsen, insieme alle francesi Charlotte Lafourcade e Salome’ Zasio, sono al terzo posto con tre colpi da recuperare alla nostra azzurra.

Sul percorso del Bokskogens Golf Club di Bara in Svezia, Maria Vittoria Corbi (148, +4) e’ 15ª, Sharon Rossini (150, +6) e’ 22ª, Anna Zanusso (151, +7) e’ 28ª, Sara Berselli (152, +8) e’ 33ª, Tasa Torbica e Letizia Bagnoli (155, +11) sono 43ime, Carolina Caminoli (156, +12) e’ 48ª, Maeve Rossi  (157, +13) e’ 53ª, Greta Minetto (160, +16) e’ 65ª e Giulia Zanusso (175, +31) e’ 76ª.

La gara è organizzato dalla Annika Foundation di cui è promotrice la grande campionessa svedese Annika Sorenstam, ritiratasi dalle scene nel 2008 dopo essere stata ai vertici mondiali per oltre un decennio e aver vinto 72 gare nel LPGA Tour (con dieci major), 14 nel Ladies European Tour, quattro nel circuito australiano, due in quello giapponese e tre tornei a squadre, compresa la World Cup (2006).

E’ il terzo dei quattro eventi stagionali voluti dalla Fondazione, Si sono già svolti l’Invitational USA, in febbraio a Orlando in Florida, e l’Invitational Cina a Dongguan ad aprile. Ultimo sarà l’Invitational Latin America a Buenos Aires in ottobre. Accompagna le azzurre Monica Anzalone.

  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti
  • La sacca di Romain Langasque #VideoGolf