toyota team italia

Angelica Moresco, Emilie Alba Paltrinieri e Alessia Nobilio sono al quinto posto con 433 colpi (145 139 149, +1) alla fine del terzo giro della Toyota Junior Golf World Cup, che si sta disputando sul percorso del Chukyo Golf Club’s Ishino Course (par 72) a Toyota-shi in Giappone. Cambio della guardia in vetta alla classifica dove gli Stati Uniti con lo score di 419 (137 143 139, -13) hanno superato le campionesse uscenti del Giappone (424, -8), in vetta per due turni.

Nella gara individuale Angelica Moresco, quarta con 214 (-2) alla pari con la nipponica Mone Inami e con l’iberica Ana Pelaez, si è mantenuta in alta classifica. L’americana Kristen Gillman (206, -10), che sta conducendo una corsa di testa, ha allungato ulteriormente il passo e affronterà l’ultimo giro con sei colpi di margine sulla giapponese Riri Sadoyama (212, -4) e con sette sulla compagna di squadra Alyaa Abdulghany (213, -3). Al 14° posto Alessia Nobilio, nella foto, con 220 (+4) e al 23° con 228 (+12) Emilie Alba Paltrinieri.

Nel torneo maschile, al quale non partecipano italiani, gli Stati Uniti (610, -29 su campo par 71) si sono liberati della compagnia della Thailandia (621, -18), che ha perso undici colpi, ora insidiata dal Sudafrica (623, -16) e dalla Germania (624, -15) per la conquista del secondo posto. Nell’individuale il sudafricano Dylan Naidoo guida con 199 (-14) davanti al thailandese Kousuke Hamamoto e all’americano Matthew Wolff (204, -9).

Le ragazze hanno voluto lanciare la loro sfida alle avversarie in questo modo:

 

  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti