Telford Hotel & Golf Resort di Madeley

Si è concluso al Telford Hotel & Golf Resort di Madeley, nei pressi di Birmingham in Inghilterra, l’ISPS Handa British Blind Open per giocatori non vedenti divisi in tre categorie di visus. Hanno offerto buone prestazioni i tre italiani in gara. Nella categoria B1 Andrea Calcaterra si è classificato secondo con 239 (120 119) colpi alle spalle dell’israeliano Zohar Sharon (205 – 110 95). Al terzo posto Stefano Palmieri con 249 (122 127).

Chiara Pozzi Giacosa (167 – 91 76) è giunta seconda nella categoria pareggiata femminile preceduta dalla nordirlandese Jan Dinsdale.(157 – 79 78). Nella scratch si è imposta con 187 (88 99), la statunitense Linda Port.

Il coreano In Chan Cho (193 – 95 98) e l’inglese John Eakin (175 – 86 89) hanno vinto nella B2 e nella B3 e successo nella pareggiata assoluta dello scozzese Alan Morgan (140 – 68 72) davanti all’irlandese Pat Morgan (144 – 76 68).

Si è giocato su un campo tecnicamente difficile, par 72 per gli uomini e 74 per le donne, con fairway molto duri e green velocissimi, Il caldo, circa 35 gradi, ha complicato ulteriormente le cose. Prossimo appuntamento a Truro, in Canada, per il Memorial Brian MacLeod (2-5 agosto). Dopo 36 buche di qualifica i primi due in graduatoria si contenderanno il titolo in un match play, In campo Calcaterra e Pozzi Giacosa.

  • Intervista a Thomas Bjorn capitano europeo Ryder Cup 2018 #VideoGolf
  • Golf Today ha svelato i suoi progetti alla Friends Cup #VideoGolf
  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo