_DSC7982

Debutto di successo, lo scorso 9 giugno a Bogogno per la prima edizione della ProAm Soardo&Associati Broker Assicurativi e Cristina Rubinetterie. La competizione, con un montepremi tra i più alti del panorama golfistico italiano, è stata resa possibile grazie al connubio vincente che ha unito due importanti e consolidate realtà del territorio piemontese e non solo.

A questa prestigiosa manifestazione hanno preso parte 50 squadre, composte da un Professionista e tre Amateur, provenienti da tutta Italia che hanno voluto essere presenti a Bogogno per la sfida che, da subito, si è preannunciata molto combattuta considerato l’ottimo livello di molti dei Pro in lizza in la vittoria.

La gara si è svolta con l’ormai tradizionale formula delle ProAm (18 buche medal hcp. 2 ris. su 4 ) con classifica a squadre ed individuale per i Pro.

Il percorso scelto per questa competizione è stato il “Del Conte” che, per l’occasione, si presentava in ottime condizioni e, come sempre, ha messo a dura prova tutti i giocatori che hanno dovuto sfoderare i loro migliori colpi per poter affrontare tutte le buche del campo cercando di “limitare” i danni!

Proprio il “Del Conte” è il percorso sul quale ormai da molti anni (2005) si disputa il prestigioso appuntamento della “P.G.A. European Tour – Qualifying School – Stage 1” che richiama i più promettenti giovani professionisti provenienti principalmente da tutta Europa.

Bogogno Golf Resort grazie al cambio di proprietà e a nuovi investimenti ha ulteriormente migliorato i due percorsi (Conte e Bonora) ma non solo, con l’apertura del Resort nel 2014, ha raggiunto una notorietà internazionale importante che oggi ne fa un punto di riferimento per gli amanti del golf del nord Europa, che lo scelgono come prestigiosa meta di vacanza.

  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti