Sebastian Soberberg

Lo svedese Sebastian Soberberg è al comando con 203 colpi (67 68 68, -13) a un giro dal termine del Barclays Kenya Open, gara d’apertura del Challenge Tour 2016 che si sta svolgendo sul percorso del Karen CC (par 72) a Nairobi in Kenya. Inizierà il turno conclusivo con tre colpi di vantaggio sul francese Joel Stalter e sul tedesco Sebastian Heisele (206, -10), con quattro sul transalpino Clément Berardo (207, -9), e con cinque sull’inglese Steven Tiley, sul norvegese Espen Kofstad, sull’olandese Daan Huizing, sul sudafricano Jacques Blaauw, in vetta dopo due turni e in difficoltà con un 74 (+2), e sul forte dilettante francese Romain Langasque (208, -8).

Il miglior classificato tra i sei italiani rimasti in gara è Filippo Bergamaschi, 19° con 211 (72 71 68, -5). Lo seguono Matteo Delpodio, 26° con 212 (75 66 71, -4), Enrico Di Nitto (74 68 72) e Lorenzo Gagli (71 71 72), 44.i con 214 (-2), Alessandro Tadini, 70° con 219 (72 71 76, +3), e Nicolò Ravano, 73° con 221 (74 70 77, +5).

Un po’ accidentato il cammino di Sebastian Soderberg, con sette birdie e tre bogey (68, -4), ma efficace per prendere la leadership e stesso score per Bergamaschi con sette birdie e un triplo bogey. Per Delpodio 71 (-1) colpi con quattro birdie e tre bogey, per Di Nitto e per Gagli 72 (par) con tre birdie e tre bogey, per Tadini 76 (+4) con quattro birdie, tre bogey, un doppio bogey e un triplo bogey e per Ravano 77 (+5) con un birdie e sei bogey.

Non hanno superato il taglio Andrea Pavan (75 72) e Niccolò Quintarelli (72 75), 97.i con 147 (+3). Il montepremi è di 220.000 euro dei quali 35.500 euro saranno appannaggio del vincitore.

  • Il team USA e le magliette a sorpresa "Make Tiger Great Again"
  • Mi sono arrivate le novita' in negozio #VideoGolf
  • 65 colpi senza bogey: bentornata Tigre!