Pitoni

Stefano Pitoni è al nono  posto con 211 colpi (71 71 69, -2) a un giro dal termine dell’Open International de la Mirabelle d’Or, che si sta disputando sul percorso del Golf de La Grange aux Ormes (par 71), a Marly in Francia.

Il dilettante transalpino Hubert Tisserand (204 – 67 68 69, -9) ha rilevato al vertice il connazionale pro Fabien Marty (205, -8). Seguono in terza posizione due spagnoli, Santiago Tarrio e Daniel Berna (206, -7), in quinta il francese Louis Capon (207, -6) e in sesta il suo connazionale Nicolas Tacher (208, -5).

Altri nove gli italiani rimasti in gara: al 13° posto con 212 (-1) Alessandro Grammatica (67 74 71) e Aron Zemmer (72 68 72), al 16° con 213 (par)  Nunzio Lombardi (74 70 69) e Federico Maccario (71 71 71), al 22° con 214 (70 70 74, +1) Joon Kim, al 30° con 216 (70 70 76, +3) Federico Ranelletti, al 34° con 217 (72 71 74, +4) Enrico Di Nitto, al 38° con 218 (+5) Gregory Molteni  (72 72 74) e Alberto Fisco (74 70 74) e al 45° con 221 (73 70 78, +8) Mattia Miloro.

Non hanno superato il taglio, caduto a 144: Valerio Pelliccia 47° con 145 (+3), Michele Ortolani, 54° con 146 (+4), Guglielmo Bravetti, Nicholas De Pedrazzi e Federico Colombo, 64.i con 147 (+5), Andrea Bolognesi, 75° con 148 (+6), Lorenzo Magini e Leonardo Sbarigia, 80.i con 149 (+7), Corrado De Stefani e Davide Ghisalberti, 92.i con 151 (+9), e Lorenzo Scotto, 122° con 159 (+17). Il montepremi è di 45.000 euro.

  • Il team USA e le magliette a sorpresa "Make Tiger Great Again"
  • Mi sono arrivate le novita' in negozio #VideoGolf
  • 65 colpi senza bogey: bentornata Tigre!