PUBLIRED

Il leader mondiale nella vacanza all inclusive esclusiva ha condotto di recente una ricerca sulla popolazione italiana in merito al rapporto con il tempo libero e in particolare con la vacanza.

Stressati dal quotidiano, iperconnessi e bisognosi di relax: sono questi gli italiani che emergono dalla survey. Oltre il 76% dei rispondenti dichiara infatti di essere stressato contro un esiguo, fortunatissimo, 3% che afferma di essere libero da patemi d’animo.

La stanchezza accumulata, gli impegni famigliari, i lavori domestici e le attività extra riducono sensibilmente la percezione del tempo, facendoci vivere male quello a disposizione. Godere appieno del proprio tempo libero è invece un grande vantaggio che ci aiuta a migliorare la qualità della vita, senza nulla togliere al lavoro e alla quotidianità.

Se da un lato non sorprendono le cause di stress che attanagliano gli italiani – la pressione delle scadenze lavorative (43%), il dover dare retta a tutti (40%) e la mancanza di tempo libero (39%) – dall’altro si nota che, anche negli angoli di paradiso più sperduti al mondo, gli italiani fanno fatica a dimenticare la vita in città e rimangono condizionati, anche nei primi giorni di vacanza, dal fare tutto di corsa (23%), non perdere di vista email, whatsapp/sms e chiamate (22%) e riempire le giornate di attività, puntando la sveglia proprio come si fa per andare in ufficio (14%). Il 44% degli italiani si abbandona completamente al “mood vacanziero” solo dopo 3 o 4 giorni, l’11% dichiara addirittura di non riuscire mai a rilassarsi completamente.

“È una tendenza che osserviamo spesso nei nostri Resort”, commenta Alexandra Freche, direttore marketing di Club Med Italia. “Il primo giorno dei nostri clienti è sempre una sfida. Alcuni fanno fatica a cambiare la propria routine: da qui è venuta l’idea di lanciare una nuova campagna con il claim #cambiaroutine”.

Ma allora, al contrario, cosa significa per gli italiani sentirsi in vacanza? Per oltre il 58% degli intervistati significa letteralmente staccare dalla vita di tutti i giorni e potersi dedicare a sé stessi (33%). Solo per il 9% la vacanza vuol dire essere lontani da casa. Ma per quasi tutti, l’81% del campione, la vacanza è fondamentale per ritrovare il proprio benessere fisico.

“Consideriamo una vera e propria sfida le vacanze degli italiani”, continua Alexandra Freche. “Questi ultimi, in particolare le donne, hanno capito che per poter vivere al meglio le vacanze e i momenti con la propria famiglia è necessario staccare sin dal primo giorno dai pensieri e dagli impegni della vita quotidiana. Questa tendenza fa eco alla nostra offerta all inclusive di alta gamma in cui tutto è pensato per vivere delle vere vacanze senza pensieri e in tutta libertà: ogni cosa (golf, attività, scoperte, ristorazione, assistenza bambini ecc.) è pensata per dare ai nostri ospiti la possibilità di fare tutto o di non fare niente, la scelta sta solo a loro!”.

Cosa aspettate, allora? Cambiate routine con Club Med e partite per una vacanza libera da impegni e senza compromessi. Lo stress quotidiano sarà solo un brutto ricordo!

  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti