Bianca Maria Fabrizio vince il Seminole Match Up

Secondo successo stagionale dei dilettanti azzurri: Bianca Maria Fabrizio ha prevalso nel Seminole Match Up, gara di college disputata sul percorso del Southwood Golf Course (par 72) a Tallahassee in Florida.

L’azzurra, che difende i colori della Texas A&M University dove sta studiando, ha concluso la gara con 214 colpi (69 72 73, -2) alla pari con Taylor Totland (214 – 73 70 71), della Furman University, e poi l’ha superata con un birdie alla seconda buca di spareggio. Ha mancato il playoff per un colpo Marijosse Navarro (215, -1), anche lei della Texas A&M, quindi al quarto posto con 216 (par) Ally McDonald (Mississippi State) e al quinto con 217 (+1) Elizabeth Skokol (Virginia), Clara Young (Missouri) e Chieh Jessica Peng (Mississippi State).

La Fabrizio ha realizzato due birdie nelle buche conclusive per il parziale di 73 (+1) e in tal modo ha raggiunto la Totland. Dopo la prima buca supplementare terminata in parità, l’azzurra ha messo a segno un putt di circa nove metri per il birdie e per il suo primo successo negli Stati Uniti. Peraltro ha anche riportato un titolo alla sua università che mancava da marzo 2014 quando la Navarro aveva fatto suo il Battle at the Valley.

Veneta, ventuno anni nel prossimo settembre, la Fabrizio fuori dai confini italiani aveva conquistato la vittoria nello Slovenian International Ladies Amateur Championship del 2012. Ha all’attivo tre titoli italiani; il tricolore pulcini  (2008), il Campionato Ragazze Match Play (2010) e il tricolore medal (2011). Ha fatto parte della formazione di Villa Condulmer che si è imposta per tre anni consecutivi nel Campionato a Squadre Under 18/Trofeo Emilio Pallavicino (2009 – 2010 – 2011) e nel Campionato Assoluto a squadre (2012).

The Spirit International: Vince U.S.A.; 18° posto per l’Italia.

Riccardo Michelini 12

L’Italia (Giulio Castagnara, Riccardo Michelini, Bianca Maria Fabrizio, Roberta Liti) è terminata al 18° posto con 429 colpi (147 139 143, -3) nella graduatoria generale a squadre del The Spirit International, torneo disputato al Golf Club Whispering Pines (par 72), di Trinity in Texas.

Si è imposta con 399 (127 138 134, -33) la compagine degli Stati Uniti (Scottie Scheffler, Jordan Niebrugge, Ally McDonald, Ashlan Ramsey) davanti a Francia (405, -27), Malesia (407, -25), Finlandia (408, -24) e Sudafrica (410, -22).

Gli americani hanno prevalso anche nella classifica a squadre maschile concludendo con 194 colpi (61 69 64, -22) e distanziando nettamente Finlandia e Svezia (200, -16), Francia e Malesia (201, -15). Italia 19ª con 217 (72 70 75, +1).

La Francia ha avuto la meglio nella classifica a squadre femminile con 204 colpi (71 64 69, -12). Un colpo in più per gli Stati Uniti (205, -11), terza posizione per Malesia e Sudafrica (206, -10) e 13ª per le azzurre (212 – 75 69 68, -4) con Roberta Liti in evidenza che ha realizzato cinque birdie.

Nel 2009 nella classifica a squadre maschile si è imposta l’Italia che ha schierato Matteo Manassero e Andrea Pavan e finora è l’unico successo italiano nel torneo nato nel 2001.

Bianca Maria Fabrizio si è classificata seconda nel 35° Slovenian International Ladies Amateur Championship

Bianca-Maria-Fabrizio

Bianca Maria Fabrizio, portacolori del GC Villa COndulmer, si è classificata seconda con 227 colpi (75 77 75, +8) nel 35° Slovenian International Ladies Amateur Championship disputato sul percorso del Golf & Country Club Bled (par 72), a Bled in Slovenia.

Ha vinto con 214colpi (71 73 70, -5) l’ottima giocatrice di casa Katja Pogacar, già in evidenza in campo internazionale, mentre la Fabrizio ha comunque fatto onore al titolo che aveva conquistato lo scorso anno avendo avuto la meglio nella volata per il secondo posto sull’austriaca Lea Zeitler, terza con 228 (+9), sulla ceca Katerina Krasova e sull’austriaca Franceska Baratta Dragono, quarte con 229 (+10).

Hanno preso parte alla gara anche altre due ragazze del GC Villa Condulmer, Ludovica Farina, 11ª con 239 (79 82 78, +20), e Giulia Galatolo, 15ª con 243 (80 87 76, +24).

Il torneo si è protratto per un giorno in più, in modo da poter mantenere invariato il format delle 54 buche, in quanto il maltempo ha impedito il gioco nella seconda giornata ed è stato anche la causa dei punteggi mediamente abbastanza alti.

44ª Copa R.C.G. Sotogrande: Liti, Carta e Fabrizio terminano al 5° posto.

E’ terminata la 44ª Copa R.C.G. Sotogrande European Nations Championship sul percorso del Real Club de Sotogrande.

Nel campionato femminile le azzurre (Roberta Liti, Virginia Elena Carta, Bianca Maria Fabrizio) hanno concluso al 5° posto con 605 colpi. La Spagna, vincitrice delle edizioni 2010 e 2011, con 585 colpi davanti a Germania (590) e al Galles (596).

Nella classifica individuale Roberta Liti chiude 7ª con 300 colpi, Virginia Elena Carta 25ª con 311 e Bianca Maria Fabizio 32ª con 324. Vince la classifica individuale con 287 colpi la spagnola Patricia Sanz.

 

Junior Orange Bowl: Giulio Castagnara 8°; Bianca Maria Fabrizio 22ª

Giulio Castagnara si è classificato all’ottavo posto con 283 colpi (71 71 70 71, -1) nel Junior Orange Bowl International Golf Championship.

Nel campionato femminile Bianca Maria Fabrizio ha chiuso al 22° posto con 309 (77 75 80 77, +25).

Nella gara maschile ha dominato l’inglese Patrick Kelly (265 – 65 68 66 66, -19) che ha concluso la sua corsa di testa con ben tredici colpi di vantaggio sull’argentino Jamie Lopez-Rivarola (278, -6).

Tra le ragazze si è imposta la portoricana Maria Torres (288 – 75 73 66 74, +4) che nel giro finale ha approfittato del cedimento dell’americana Megan Khang, terminata al terzo posto con 290 (+6) e superata anche dalla connazionale Nicole Morales (289, +5).

11esime le Azzurre nel Campionato Mondiale Femminile a Squadre

L’Italia (Bianca Maria Fabrizio, Roberta Liti, Giulia Molinaro) ha conseguito un bel 11° posto nel  in Turchia.

Ha vinto la Corea, che dopo aver preso la testa nel secondo giro ha gestito saggiamente il vantaggio.

Nella classifica individuale ha prevalso la formidabile neozelandese Lydia Ko, che ha nettamente distaccato la finlandese Krista Bakker e la spagnola Camilla Hedberg.

Ottimo settimo posto di Bianca Maria Fabrizio. Al 56° Giulia Molinaro, e al 61° Roberta Liti.

“Sono soddisfatto della prestazine delle azzurre – ha detto il responsabile tecnico Roberto Zappa – che in un contesto di giocatrici molto forti e con 53 nazioni in campo hanno mancato l’ingresso tra le ‘top ten’ di soli tre colpi.

10° posto per Bianca Maria Fabrizio nell’Annika Invitational Europe

Bianca Maria Fabrizio è terminata al 10° posto con 226 colpi (70 78 78, +10) nell’Annika Invitational Europe svoltosi sul tracciato del Linkopings Golf Club (par 72), in Svezia.

Ha vinto con 215 (74 68 73, -1) la svedese Linnea Strom. Alla gara hanno preso parte altre quattro azzurre: Camilla Mortigliengo e Virginia Elena Carta 17.e con 231 (+15), Roberta Liti, 20ª con 232 (+16), e Francesca Avanzini, 29ª con 234 (+18).