Carlotta Lanzi si è classificata al 16° posto nell’Annika Invitational Europe; Vittoria della danese Malene Krolboll Hansen

carlotta-lanzi2

Carlotta Lanzi si è classificata al 16° posto con 224 colpi (76 71 77, +6) nell’Annika Invitational Europe, torneo giovanile svoltosi sul tracciato del Landskrona Golf Club (par 72), a Landskrona in Svezia.

Si è imposta con 205 colpi (70 70 65, -11) la danese Malene Krolboll Hansen che nel giro finale ha sorpassato la spagnola Celia Barquin (207 – 69 70 68, -9). Al terzo posto con 212 (-4) le svedesi Isabelle Johansson e Lisa Pettersson, al quinto con 214 (-2) la danese Cecilie Bofill e la svedese Martina Edberg.

Hanno concluso a metà graduatoria Amber Lee Svendsen (78 76 78) e Arianna Scaletti (74 73 85), 37.e con 232 (+16), e Angelica Moresco, 43ª con 234 (77 78 79, +18).

Il torneo si è svolto nelle prime giornate con condizione meteo incerte, vento e pioggia a tratti, poi nella terza si è concluso con il sole. Ha accompagnato la squadra italiana Susanna Malossini.

A Carlotta Lanzi servono 38 buche per vincere il Campionato Nazionale Cadette #VideoGolf

 

GARE: THE SCORE – Campionati Nazionali Cadette – Royal Park

Bravo Guido, brava Carlotta, siete i nuovi Campioni Italiani

Si sono conclusi da poco i Campionati Nazionali Cadetti e Cadette al Golf Club Royal Park I Roveri.

Un campionato fortunato, per le condizioni climatiche impeccabili che hanno lasciato giocare tutti gli atleti sotto il sole ed una brezza tipica di giornate primaverili.

In campo femminile la decisione è stata presa soltanto dopo 38 buche, 36 di match-play e 2 di play off tra Carlotta Lanzi e Amber Lee Svendsen. Un lungo putt della Lanzi decide il match dopo un approccio scappato lontano dalla bandiera. Non è servita l’ottima uscita dal bunker di Amber per pareggiare nuovamente ed allungare la finale ad un’altra buca di spareggio. Carlotta Lanzi è la nuova campionessa italiana cadette 2013.

I pronostici, per la compagine maschile, sono stati tutti rispettati. Ci si aspettava una finale tra Guido Migliozzi e Teodoro Soldati, già vincitori quest’anno di due Campionati Italiani. La finale si è conclusa alla 34esima buca di Match-Play a favore del più “anziano” tra i due. Migliozzi alza ancora una volta un trofeo Nazionale al cielo, battendo un “osso duro” come Soldati che continua a stupire per talento e giovane età.

Tutti i match della finale si sono combattuti con score bassi, soprattutto in ambito maschile dove il birdie, spesso, valeva un semplice pareggio.

Bravo Guido, brava Carlotta, siete i nuovi campioni italiani.

Swing your life.