Brooks Koepka domina il Fred Olsen Challenge de España; 11° Andrea Pavan

andreapavan

Andrea Pavan ha ottenuto un tonico 11° posto con 273 colpi (70 68 68 67, -11) nel Fred Olsen Challenge de España (Challenge Tour). Al 35° posto con 279 (73 68 68 70, -5) Andrea Maestroni, al 47° con 282 (71 70 71 70, -2) Domenico Geminiani.

Ha dominato lo statunitense Brooks Koepka, che ha concluso con 260 colpi (64 66 64 66, -24) prendendone ben dieci di vantaggio su un terzetto al secondo posto con 270 (-14) formato dallo spagnolo Luis Claverie, dal tedesco Bernd Ritthammer e dal francese Edouard Dubois, raggiunto in vetta al termine del secondo giro dal vincitore e poi staccato nettamente nel terzo.

Koepka, 23enne di West Palm Beach (Florida), ha concluso la sua corsa con un 66 (-5) frutto di sette birdie e due bogey. Pavan ha messo a segno cinque birdie nelle prime sette buche e poi un bogey ha fissato lo score a 67 (-4). Per Maestroni un 70 (-1) con un eagle, due birdie, un bogey e un doppio bogey e stesso punteggio per Geminiani con tre birdie e due bogey.

1° Tadini al Fred Olsen Challenge de España

 

Eccezionale secondo giro di Alessandro Tadini al Fred Olsen Challenge de España.

Alessandro, nel secondo round, scala 5 posizioni della classifica provvisoria, grazie a 8 birdie, di cui 5 consecutivi. Condivide il primo posto con Matthew Cryer, che si è dimostrato giocatore solido e regolare.

La pattuglia degli inseguitori è folta ed agguerrita. Purtroppo fra questi nessun italiano. Matteo Del Podio è 22esimo a -7, Nunzio Lombardi 41esimo a -5, Andrea Perrino 56esimo a -4.

Sono tre i ragazzi italiani a non passare il taglio. Andrea Pavan, protagonista di un ottimo secondo giro, che non gli basta a recuperare lo svantaggio accumulato nel primo round, Alessio Bruschi e Andrea Maestroni.