Garth Mulroy vince il Dunhill Championship, Pavan settimo

Con un’ottima prestazione Andrea Pavan si è classificato al settimo posto con 276 colpi (68 70 68 70, -12) nell’Alfred Dunhill Championship, la prima gara dell’European Tour che il romano ha disputato dopo aver conquistato la ‘carta’ attraverso l’ordine di merito del Challenge Tour (2°).

Sul percorso del Leopard Creek CC (par 72), a Malelane in Sudafrica, ha colto il primo successo nel circuito il 33enne Garth Mulroy, nato a Durban, residente negli Stati Uniti e con due titoli nel Sunshine Tour, che ha concluso con 269 colpi (69 68 64 68), diciannove sotto par. Conquistata la vetta nel terzo turno, Mulroy è stato agganciato a quattro buche dalla fine dallo scozzese George Murray, ma ha reagito con due birdie vincenti. Murray ha occupato la seconda piazza con 271 (-17) e si sono sistemati sulla terza con 275 (-13) i sudafricani Jaco Van Zyl, molto altalenante nel rendimento, e George Coetzee, lo scozzese Peter Whiteford e il cileno Felipe Aguilar. L’altro sudafricano Hennie Otto, vincitore di un Open d’Italia (2008), ha affiancato Pavan, che proprio sull’ultima buca ha perso la terza posizione per un bogey. Nel suo 70 (-2) cinque birdie e tre bogey. Mulroy è stato gratificato con 158.500 euro su un montepremi di un milione di euro.