Il turco Ediz Kemaloglu ha vinto la qualificazione ai Campionati Internazionali d’Italia Maschili

Il turco Ediz Kemaloglu ha vinto con 137 colpi (70 67, -1) la qualificazione su 36 buche meda e avrà il numero uno sul tabellone dei match play ai Campionati Internazionali d’Italia Maschili che si stanno disputando sull’impegnativo percorso del Circolo Golf Villa d’Este (par 69).

Al secondo posto si è classificato con 138 (par) il romano Giorgio De Filippi (70 68) e con lui hanno trovato posto tra i primi 32 classificati ammessi alla fase ad eliminazione diretta altri 22 giocatori italiani. Hanno chiuso con 139 (+1) colpi Alberto Castagnara, Lorenzo Scalise e Kevin Caneva, quindi con 140 (+2) lo svizzero Joel Girrbach, Andrea Saracino e Guido Migliozzi e al nono posto con 141 (+3) Jacopo Jori.

Sono rimasti in gara altri sette stranieri: il francese Thomas Grava, il britannico Curtis Griffiths e lo svizzero Philippe Schweizer (143, +5), il sudafricano Paul Boshoff, l’olandese Dylan Boshart e il tedesco Keanu Jahns (144, +6) e l’elvetico Jeremy Freiburghaus (145, +7).

L’Italia si è classificata al 14° posto nel World Amateur Team Championship

L’Italia (Filippo Bergamaschi, Giorgio De Filippi, Renato Paratore)  si è classificata al 14° posto con 422 colpi (141 140 141, -6) nel World Amateur Team Championship. Il torneo si è disputato sulla distanza di 54 buche, anziché sulle 72 programmate, a causa del maltempo.

Ha dominato il team degli Stati Uniti che ha concluso la sua corsa di testa con 404 colpi (131 135 138, -24) e i cui componenti hanno girato sempre sotto par, prendendosi il lusso di scartare per tre volte un “meno 1”.

Nella classifica individuale il successo è andato al messicano Sebastian Vazquez (199 – 66 67 66, -15), che nel giro finale ha superato l’americano Chris Williams (200 – 64 67 69, -14), il quale era stato in vetta nei primi due turni.

E’ sceso dal quinto al 26° posto Filippo Bergamaschi (211 – 68 68 75, -3) penalizzato da un 75 (+4) sul Sultan, dove hanno giocato gli azzurri e i primi della graduatoria dopo 36 buche, quindi al 70° con 218 (78 72 68, +4) Renato Paratore e al 90° con 221 (73 75 73, +7) Giorgio De Filippi.

Giorgio De Filippi e Elisabetta Bertini vincono i Campionati Nazionali Dilettanti

Sul percorso del GC Castelconturbia (par 72), ad Agrate Conturbia (NO), Giorgio De Filippi (Parco di Roma) ed Elisabetta Bertini (Castello di Tolcinasco) hanno vinto i Campionati Nazionali Dilettanti.

Nel torneo maschile – Trofeo Franco Bevione – Giorgio De Filippi ha letteralmente dominato: preso il comando nel secondo giro, ha aumentato progressivamente il suo vantaggio concludendo la prova con 273 colpi (67 71 67 68), quindici sotto par, e con ben dieci colpi di margine su Andrea Bolognesi di Cervia (283, -3) e dodici su Filippo Campigli (Biella), Valerio Pelliccia (Olgiata) e Renato Paratore (Parco di Roma).

Nel campionato femminile – Trofeo Isa Goldschmid – prodezza della Bertini che ha avuto partita vinta con un parziale di 69 (-3) e lo score di 291 (76 72 74 69, +3), superando Bianca Maria Fabrizio (294, +6) di Villa Condulmer che era in vetta dopo tre turni. Stesso score anche per Laura Lonardi (Verona) altra protagonista della gara. Al quarto posto con 295 (+7) Alessandra Braida (Royal Park I Roveri), al quinto con 297 (+9) Camilla Mortigliengo (Sanremo), che è stata leader nei primi due giri.