The Spirit International: Vince U.S.A.; 18° posto per l’Italia.

Riccardo Michelini 12

L’Italia (Giulio Castagnara, Riccardo Michelini, Bianca Maria Fabrizio, Roberta Liti) è terminata al 18° posto con 429 colpi (147 139 143, -3) nella graduatoria generale a squadre del The Spirit International, torneo disputato al Golf Club Whispering Pines (par 72), di Trinity in Texas.

Si è imposta con 399 (127 138 134, -33) la compagine degli Stati Uniti (Scottie Scheffler, Jordan Niebrugge, Ally McDonald, Ashlan Ramsey) davanti a Francia (405, -27), Malesia (407, -25), Finlandia (408, -24) e Sudafrica (410, -22).

Gli americani hanno prevalso anche nella classifica a squadre maschile concludendo con 194 colpi (61 69 64, -22) e distanziando nettamente Finlandia e Svezia (200, -16), Francia e Malesia (201, -15). Italia 19ª con 217 (72 70 75, +1).

La Francia ha avuto la meglio nella classifica a squadre femminile con 204 colpi (71 64 69, -12). Un colpo in più per gli Stati Uniti (205, -11), terza posizione per Malesia e Sudafrica (206, -10) e 13ª per le azzurre (212 – 75 69 68, -4) con Roberta Liti in evidenza che ha realizzato cinque birdie.

Nel 2009 nella classifica a squadre maschile si è imposta l’Italia che ha schierato Matteo Manassero e Andrea Pavan e finora è l’unico successo italiano nel torneo nato nel 2001.

Un brillante Renato Paratore termina 3° la 44ª Copa R.C.G. Sotogrande European Nations Championship

L’Italia (Filippo Campigli, Renato Paratore, Corrado De Stefani, Giulio Castagnara) termina all’ottavo posto con 882 colpi il torneo maschile della 44ª Copa R.C.G. Sotogrande European Nations Championship sul percorso del Real Club de Sotogrande, nei pressi di Cadice in Spagna.

Vincitrice della competizione è l’Inghilterra (856) che preceede la Francia (862) e l’Irlanda (869).

Nell’individuale, con pari punteggio, vincono il transalpino Adrien Saddier, uno dei favoriti alla vigilia, ed il tedesco Maximilian Roehrig.

Al terzo posto un brillante Renato Paratore, ed il danese Christian Gloet. Ha perso terreno Filippo Campigli, chiude il torneo 16°, mentre Giulio Castagnara e Corrado De Stefani 58esimi.

Junior Orange Bowl: Giulio Castagnara 8°; Bianca Maria Fabrizio 22ª

Giulio Castagnara si è classificato all’ottavo posto con 283 colpi (71 71 70 71, -1) nel Junior Orange Bowl International Golf Championship.

Nel campionato femminile Bianca Maria Fabrizio ha chiuso al 22° posto con 309 (77 75 80 77, +25).

Nella gara maschile ha dominato l’inglese Patrick Kelly (265 – 65 68 66 66, -19) che ha concluso la sua corsa di testa con ben tredici colpi di vantaggio sull’argentino Jamie Lopez-Rivarola (278, -6).

Tra le ragazze si è imposta la portoricana Maria Torres (288 – 75 73 66 74, +4) che nel giro finale ha approfittato del cedimento dell’americana Megan Khang, terminata al terzo posto con 290 (+6) e superata anche dalla connazionale Nicole Morales (289, +5).