La Bouvette di Ale Marcoli, 5° giro.

Questa settimana tra le altre cose parliamo di Ferrari, sveglie che non suonano, Sergio Garcia e di una grande rivoluzione ad Augusta.

Buca 1: US Amateur Championship. L´americano Steven Fox (nella foto) vince lo US Amateur in Colorado alla 37ma buca. Ricordiamo che il nostro Edoardo Molinari l´ha vinto nel 2005 a Merion, campo dove si svolgerà lo US Open 2013.

Buca 2: Quote rosa. Per la prima volta nella sua storia, l´Augusta National sede del Masters ha annunciato che accetterà non una ma ben due donne nel club: l´ex Segretario di Stato Condoleeza Rice e la finanziera Darla Moore. Che il potere sia più forte delle tradizioni?

Buca 3: Chiccherie. È stata consegnata la prima Ferrari personalizzata in America… a Ian Poulter! Il modello è color sabbia con interni neri e particolari in tartan scozzese, in perfetto stile del golfista inglese.

Buca 4: Regolare. Queste sono le prime 9 di Paul Casey al terzo giro del Wyndham Championship: birdie-doppio-birdie-triplo-quadruplo-birdie-bogie-birdie-birdie. Morale +4 senza un par. Non è un bel periodo per il golfista inglese che è reduce da due infortuni.

Buca 5: Ryder Cup. Il capitano della squadra europea José María Olazábal ha nominato 3 dei 4 vicecapitani che lo accompagneranno ad ottobre a Medinah: Darren Clarke, Thomas Bjorn e Paul McGinley. Forza Europa!

Buca 6: Cambi per Westy. Dopo il taglio mancato al PGA Championship Lee Westwood ha deciso in un colpo solo di cambiare il suo coach Pete Cowen e il suo sostituto caddie: il suo caddie ufficiale Billy Foster è infatti infortunato.

Buca 7: FedexCup. Rory e Tiger partiranno nello stesso flight per il primo e secondo giro del Barclays giocato nel difficilissimo Bethpage Black Course. Lo spettacolo è assicurato, i “Mashed Potatoes” urlati anche.

Buca 8: Buon compleanno. Il 13 agosto del 1912 a Stephenville, Texas, nacque un bambino di nome Ben. Lungo la sua carriera avrebbe vinto 9 Major e completato il Grande Slam. Buon 100mo compleanno Ben Hogan, ci manchi.

Buca 9: Bentornato Niño. Sergio Garcia vince il Windham Championship di 2 colpi e si assicura un posto in Ryder Cup. È la sua prima vittoria sul suolo americano dal The Players Championship del 2008.

In Bouvette: Driiiiiin. Rory McIlroy ha dominato il PGA Championship, e questo lo sanno tutti. Quello che non si sa è che prima dell´ultimo giro Rory non ha sentito la sveglia. C’è voluto il padre Gerry a tirarlo giù dal letto e spedirlo a vincere il suo secondo Major. Scene di ordinaria amministrazione nella famiglia McIlroy.

Seguimi su twitter @theAleMarcoli

La Bouvette di Ale Marcoli, 3° giro Bazze, chicche e gossip dello sport più bello del mondo

Questa settimana, tra le altre cose, parliamo di Jim Furik e dei suoi problemi alla 18, nonostante il suo sponsor sia la bevanda energetica “5 Hour Energy”, di Rory innamorato più che mai, della Wie triste e degli ennesimi problemi di Duval.

Buca 1: Lefty l´elegantone. Phil Mickelson ha partecipato a un programma della CBS per parlare del suo golf, con una mise tra Gordon Gekko e il Conte Dracula.

Buca 2: Wozzilroy. Continua la love story tra Rory McIlroy e la tennista Caroline Wozniaki, con lui che accompagna lei alle Olimpiadi invece di allenarsi per il prossimo WGC. Fortuna che secondo lo zio Graeme (McDowell) “è solo un ragazzino innamorato, tornerà presto”.

Buca 3: 1° Netto! Il Reno Tahoe Open è stato giocato (giuro) con formula “Stableford Modificata” ovvero 0 punti per un par, 2 per un birdie, 5 per un eagle, -1 per un bogie e -3 per un doppio. In caso di pareggio era in programma una briscola al posto del classico play-off…

Buca 4: Un finale col botto. Per l´ultima puntata del suo talk show golfistico David Feherty ha accettato di far drivare John Daly tenendo pallina e tee in bocca. Per fortuna Long John non ha fatto palla zolla ed è andato tutto bene.

Buca 5: Serpenti colorati. Cobra ha rilasciato un´edizione arancione (shaft e grip compresi) del drive Amp dedicata a Rickie Fowler che si affiancherà a quella rosso Ferrari appena uscita e presentata da Ian Poulter a Maranello. I drive colorati vanno un casino quest´anno!

Buca 6: Contento lui. Il campione Open 2001 David Duval ha problemi finanziari dopo che la sua mega villa da 12m$ è stata colpita dalla crisi del real estate. Guardando le cose in prospettiva però, l´ex #1 al mondo però afferma: “Non potrei essere più felice.”

Buca 7: Lasciatela stare! Continuano le critiche ai genitori di Michelle Wie in seguito al mediocre risultato all´Evian Masters (T64). Papà e mamma sono accusati di stare troppo addosso alla golfista americana che avrebbe perso la felicità di giocare e competere.

Buca 8: Regolarità. Branden Grace, giocatore sudafricano 3 volte vincitore sullo European Tour, al terzo giro del WGC Bridgestone ha consegnato uno score di 18 par consecutivi.

Buca 9: Choke. Tradotto sarebbe tipo “tracollo”, ed è un concetto molto di moda quest´anno. Dopo i 4 bogie finali di Adam Scott all´Open, Jim Furyk ha pensato bene al WGC di sfoderare un doppio alla 18 e consegnare la vittoria a Keegan Bradley, che ringrazia.

In Bouvette: Pronti, via! Ben Kohles (22 anni) ha vinto due gare di fila sul Web.com Tour (il Challenge Tour americano)… ed erano le sue prime due!

Seguimi su twitter @theAleMarcoli