Thidapa Suwannapura vince l’Hero Women´s Indian Open; Sophie Sandolo 61ª

Thidapa Suwanapura of Thailand with the trophy

Sophie Sandolo ha concluso 61ª con 231 colpi (+15), l’Hero Women´s Indian Open, sul percorso del Delhi Golf Club (par 72), a Nuova Delhi in India.

La thailandese Thidapa Suwannapura ha vinto il penultimo torneo stagionale del Ladies European Tour con 208 (-8) , distanziato di un colpo la francese Valentine Derrey 208 colpi (-8).

Ottimo quarto posto per Stefania Croce nell’Hero Womens Indian Open

Stefania Croce ha ottenuto un ottimo quarto posto con 213 colpi (69 73 71, -3) nell’Hero Womens Indian Open, e vinto dalla thailandese Pornanong Phatlum con 203 (72 65 66, -13).

Hanno offerto una bella prestazione anche Veronica Zorzi, 11ª con 216 (74 70 72, par), e Margherita Rigon, 13ª con 217 (73 72 72, +1), ed è andata a premio anche la quarta italiana in gara, Sophie Sandolo, 43ª con 224 (74 74 76, +8).

Per la Croce 71 (-1) colpi con quattro birdie e tre bogey; per la Zorzi 72 (par) con due birdie e due bogey e stesso punteggio per la Rigon con quattro birdie, due bogey e un doppio bogey. Per la Sandolo un 76 (+4) con un birdie e cinque bogey.

LET in India: vince la rookie Caroline Hedwall, 59ma Sophie Sandolo

Sophie Sandolo si è classificata 59ma con 226 colpi (70 79 77, +10) nell’Hero Women’s Indian Open, penultimo torneo del Ladies European Tour, che si concluderà questa settimana con il Dubai Ladies Masters.

Sul percorso del DLF Golf & Country Club a Nuova Delhi, si è imposta con 204 colpi (67 68 69), 12 sotto par, Caroline Hedwall, 22enne svedese al quarto titolo nella sua prima stagione sul Tour dove ha avuto accesso vincendo la prequalifica e la finale della Qualifying School a fine dicembre 2010. Con questa vittoria ha ricevuto un assegno di 33.750 euro su un montepremi di 225mila.

Al secondo posto con 206 (-10) Pornanong Phatlum, al terzo con 208 (-8) Becky Morgan, al quarto con 209 (-7) Lee-Anne Pace e Linda Wessberg, al sesto con 211 (-5) Nontaya Srisawang e Pernilla Lindberg, entrambe in vetta dopo il primo giro. Non ha superato il taglio l’altra italiana in gara, Margherita Rigon, 74ma con 152 (75 77, +8).

 

CG