L’Italia è pronta a mostrare le sue valenze golfistiche all’IGTM

Rivolgendosi alla vasta platea di operatori specializzati nel settore (supplier, buyer, visitatori e media) che interverranno all’edizione 2014 di International Golf Travel Market (IGTM), l’Italia avrà finalmente la possibilità di illustrare perché è considerata tra le 10 destinazioni più importanti del turismo golfistico.

Il Paese vanta 410 impianti che interessano 19 delle 20 regioni italiane, con la massima concentrazione nel Nord. Sfide diverse per disegno e natura che assecondano giocatori con capacità e aspirazioni differenti, che qui incontrano tutte le firme più famose: i golf club italiani saranno protagonisti della 17ma edizione di IGTM, in calendario presso l’Exhibition and Conference Centre di Villa Erba, sulle rive del Lago di Como, dal 27 al 30 ottobre.

“Diversamente da altre destinazioni europee, la nostra storia di golf è poco nota”, ha commentato Franco Chimenti, Presidente della Federazione Italiana Golf. “La tradizione di questo sport in Italia attraversa oltre un secolo: il debutto data infatti 1903, quando fu inaugurato il Circolo del Golf di Roma Acquasanta. Tuttavia, la reputazione del nostro Paese come meta di golf europea deve ancora essere valorizzata appieno”.

Da un recente studio del Ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport, risulta che l’Italia attrae solo il 7% del mercato europeo del golf, che vale circa 3,6 milioni di euroA commento di questi risultati, Franco Chimenti ha detto: “Sul fronte del turismo golfistico, abbiamo ancora un enorme potenziale inespresso. Meglio conosciuta per l’arte, la cultura, la moda, la cucina e il vino – tutti elementi sempre più richiesti per una vacanza di golf – l’Italia sa anche offrire esperienze memorabili a chi viaggia con sacca e bastoni”.

La più importante fiera internazionale del turismo golfistico si terrà in Italia

VILLA ERBA

L’International Golf Travel Market 2014 sarà in Italia, sul lago di Como, una delle destinazioni più ambite in Europa. La più grande manifestazione globale del turismo golfistico si terrà dal 27 al 30 ottobre a Villa Erba (nella foto).

Peter Grimster, Exhibition Manager di IGTM, ha detto: “Siamo orgogliosi di portare l’evento per la prima volta in Italia, e siamo sicuri che sarà utile a dare visibilità al Paese e confermarlo come una delle più fantastiche destinazioni golfistiche d’Europa. Villa Erba sarà una delle sedi più impressionanti della fiera. Con la sua posizione mozzafiato sul lago di Como offrirà ai partecipanti un’esperienza davvero speciale”.

Jean-Marc Droulers, presidente di Villa Erba Spa, ha aggiunto: “Finora non c’è stata una grande attenzione nel promuovere i nostri prodotti golfistici nel resto del mondo, nonostante i 400 campi da golf in Italia di cui 69 qui in Lombardia, una concentrazione simile a quella dell’Andalusia in Spagna. Per lo sviluppo e la crescita futura del golf in Italia, le associazioni, i club e i resort devono collaborare per proporre il nostro Paese come destinazione golfistica in Europa, sostenendo gli sforzi dei nostri giocatori internazionali come Matteo Manassero e i fratelli Molinari.

Noi crediamo che ospitare IGTM in Italia sarà una grande occasione per mostrare la varietà e la qualità dei nostri campi da golf, che si estendono dalle Alpi a Napoli e dalla Sardegna alla Sicilia, in località dove la cultura, l’arte e la gastronomia sono una ragione in più per prenotare una vacanza di golf in Italia”.

Intanto si è conclusa la 14ma edizione della manifestazione, che quest’anno si è tenuta in Spagna e ha celebrato le destinazioni più performanti dell’industria golfistica, tra cui Algarve, Thailandia, Florida, Sudafrica, Dubai e Costa Rica. Golf resort dell’anno: Thracian Cliffs Golf & Beach Resort, Bulgaria, The Ritz-Carlton, Half Moon Bay, California, e The Farm a Cape Kidnappers, Nuova Zelanda.