Kazakhstan Open: 7 italiani a caccia del montepremi più ricco in calendario

Il Challenge Tour propone il torneo più ricco del calendario, il Kazakhstan Open (10-13 settembre), che avrà luogo sul percorso del Nurtau Golf Club, ad Almaty in Kazakhstan. Sono in palio, infatti, ben 450.000 euro, più del doppio di un normale montepremi, e i premi per i primi tre classificati (rispettivamente 72.000 euro, 49.500 euro e 31.500 euro) posso cambiare la stagione a qualsiasi partecipante nella corsa verso le 15 carte per l’European Tour 2016 che verranno assegnate nell’ultimo evento (NBO Golf Classic Grand Final, 4-7 novembre in Oman)  dove accederanno solamente i primi 45 della money list.

Sette gli italiani in gara con Lorenzo Gagli, 40° nell’ordine di merito teso a consolidare la propria posizione, e Matteo Delpodio, Niccolò Quintarelli, Filippo Bergamaschi, Nicolò Ravano, Nino Bertasio e Andrea Rota, che avranno l’opportunità di provare a entrare nella ristretta élite che andrà nel Sultanato.

Saranno al via  quasi tutti i migliori tra i quali ricordiamo portoghese Ricardo Gouveia, leader della money list, il francese Sebastien Gros, il gallese Rhys Davies, gli scozzesi Andrew McArthur e Jamie McLeary, il neozelandese Ryan Fox, lo spagnolo Borja Virto, lo svedese Jens Fahrbring e il sudafricano Haydn Porteous.