Leonardo Novella 11° nell’English Boys U14 Open Amateur Championship/Reid Trophy; vince Antoine Kuoch

English-Boys-U14-Open-Amateur-ChampionshipReid-Trophy

Leonardo Novella ha ottenuto un buon undicesimo posto con 222 colpi (77 73 72, +12) nell’English Boys U14 Open Amateur Championship/Reid Trophy, disputato sul percorso del North Hants Golf Club (par 70) nei pressi di Londra.

Sono terminati al 22° con 225 (75 75 75, +15) Adalberto Montini e al 33° con 226 (77 72 77, +16) Andrea Ferraris, mentre non ha superato il taglio, che ha promosso 74 concorrenti al turno finale, Leonardo Bellini, 75° con 157 (80 77, +17).

Vittoria annunciata dal francese Antoine Kuoch (211 – 67 71 73, +1), che è stato in vetta sin dalle prime battute, e che ha concluso con ben cinque colpi di vantaggio su Tom Charley (216, +6) e con sette sul connazionale Niklas Lacroix (218, +8). In quarta posizione con 219 (+9) Steven Stanhope, Herman Loubser e Tom Harrison e in settima con 220 (+10) lo statunitense Fullepp Markopolo.

Teodoro Soldati 2° nello Scottish Boys Under 14 Open Amateur Stroke Play Championship

Teodoro Soldati si è classificato al secondo posto con 143 colpi (72 71, +3) nello Scottish Boys Under 14 Open Amateur Stroke Play Championship disputato al Buchanan Castle Golf Club (par 70) di Buchanan, nei pressi di Glasgow in Scozia, e vinto con 141 (69 72, +1) dall’inglese Matty Lamb.

Al terzo posto con 144 (+4) l’irlandese Herman Loubser e al quarto con 146 (75 71, +6) l’altro azzurro Leonardo Novella alla pari con lo scozzese Calum Graham, quindi altri tre giocatori di casa con 148 (+8): Lewis Reid, Aidan Husenne e Matthew McCulloch.

A completare la bella prestazione del terzetto italiano il 13° posto ottenuto da Edoardo Giletta (71 82, +13), che è rimasto in alta classifica pur non avendo mantenuto il ritmo iniziale dopo la seconda piazza conquistata alla fine del primo turno.

Il Triveneto vince il Trofeo dell’Attività giovanile

La selezione del Triveneto ha vinto con 919 colpi (309 610) la decima edizione del Trofeo Nazionale dell’Attività Giovanile riservato alle selezioni delle sette zone in cui è stata divisa convenzionalmente l’Italia in relazione all’organizzazione della stessa attività. Si è tornato a giocare sul percorso del Golf Club Padova dove nel 2002 l’evento era nato e, per una curiosa coincidenza, ha vinto il Triveneto che dopo essersi imposto in quell’occasione non aveva più colto altri titoli. E’ terminata al secondo posto con 922 la Lombardia (313 609), campione negli ultimi due anni, seguita da Piemonte-Liguria Valle d’Aosta (926), Emilia Romagna-Marche (944), Lazio-Abruzzo-Molise-Campania (947), Toscana-Umbia (974), Sud e Isole (1053).

Ogni compagine era composta da dieci giocatori: otto ragazzi, dei quali due under 18, due under 16, due under 14 e due under 12, e due ragazze under 18. Nella prima giornata si sono svolti i foursome, nella seconda i singoli: per la classifica erano validi quattro score su cinque nei doppi e otto su dieci nell’individuale.

Il Triveneto si è portato in vantaggio dopo il primo turno (309) con quattro colpi di margine sulla Lombardia, sette su Emilia Romagna-Marche e nove su Lazio-Abruzzo-Molise-Campania. Nel turno conclusivo appassionante il duello finale tra le prime due classificate: i lombardi hanno tentato il sorpasso con Lorenzo Scalise (71) e con Giacomo Garbin (72), ma i padroni di casa hanno mantenuto il piccolo ma sufficiente margine grazie alle due azzurre Laura Lonardi e Stefania Avanzo e al campione italiano pulcini Guido Migliozzi.

Nell’albo d’oro la Lombardia vanta quattro successi (2005-2006-2009 -2010), il Lazio tre (2003-2004-2007), il Triveneto due (2002- 2011) e il Piemonte/Liguria/Valle d’Aosta uno (2008).

La cerimonia di premiazione, alla quale sono intervenuti il Consigliere Federale Marco De Rossi, il Presidente del Comitato Veneto Stefano Mazzi e il Presidente del Golf Club Padova Claudio Giordano, è stata una festa per tutti i ragazzi partecipanti e in particolare per la squadra vincitrice formata da Gianmarco Libardi, Gianmaria Mazzetto, Alvise Fabrizio, Pietro Crema, Guido Migliozzi, Alberto Castagnara, Leonardo Bellini, Leonardo Novella, Stefania Avanzo, Laura Lonardi con il capitano Daniele Martinis e il Coach Giorgio Grillo. Nel prossimo anno il Trofeo si svolgerà in Toscana.

Nicolò Porta

Redazione