Thomas Bjorn con una gran volata finale vince il Nedbank Golf Challenge; Molinari 12°, Manassero 22°

Thomas BJORN

Thomas Bjorn, con una gran volata finale sottolineata da un parziale di 65 (-7) colpi per uno score di 268 (67 70 66 65, -10), si è imposto nel Nedbank Golf Challenge.

Due gli azzurri in campo: Francesco Molinari, che si è piazzato al 12° posto con 282 (76 70 69 67, -6), risalendo dal 17°, e Matteo Manassero, 22° con 290 (72 74 72 72, +2).

Bjorn, 43enne di Silkeborg, ha portato a quindici i titoli nel circuito, dove in tanti anni di carriera è terminato per ben 60 volte tra i primi tre, regolando lo spagnolo Sergio Garcia e il gallese Jamie Donaldson, secondi con 270 (-18).

Bjorn, al quale sono andati 1.250.000 dollari su un montepremi di 6.500.000 dollari, è partito rendendo tre colpi al leader Donaldson, ha recuperato con tre birdie e un eagle nelle prime dieci buche, poi con la sequenza eagle-birdie ha dato la stoccata decisiva rendendo vani gli otto bridie che Garcia aveva accumulato fino alla 15ª per poi cedere definitivamente con l’unico bogey alla 16ª (65, -7). Bjorn si è poi concesso il lusso di un bogey del tutto ininfluente sull’ultimo green, mentre Donaldon è andato a ritmo troppo lento per difendere il primato acquisito dopo tre turni (70, -2 con tre birdie e un bogey).

Molinari, come spesso gli accade, ha condotto un buon giro finale rimontando cinque posizioni. Dopo quattro birdie e due bogey in uscita ha messo a segno altri tre birdie nel rientro. Manassero ha effettuato ancora un turno nel 72 del par, il terzo della serie, con quattro birdie e quattro bogey.