Lee Westwood vince il Nordea Masters

Lee Westwood ha dominato nel Nordea Masters (European Tour), che ha vinto con 269 colpi (68 64 68 69, -19) sul percorso del Bro Hof Slott GC (par 72), a Stoccolma in Svezia. dove Edoardo Molinari è terminato 30° con 282 (72 69 69 72, -6).

Westwood, 39enne di Worksop che ha portato a ventidue i titoli nel circuito in un palmares privo di major, ha preso il comando nel secondo giro e poi non ha concesso più nulla agli avversari lasciando a cinque colpi il connazionale Ross Fisher (274, 14), e a sei lo spagnolo Sergio Garcia, che ha tentato una tardiva rimonta, il finlandese Mikko Ilonen e lo svedese Peter Hanson (275, -13). Al sesto posto con 276 (-12) lo svedese Joakin Lagergren, al settimo con 277 (-11) il sudafricano Richard Sterne, l’indiano Jeev Milkha Singh e cileno Felipe Aguilar, e al 10° con 278 (-10) lo svedese Alexander Noren. Hanno mollato nel giro finale gli spagnoli Rafael Cabrera Bello e Pablo Larrazabal, da 22.i a 47.i con 286 (-2) dopo un 77 (+5), e ha navigato sempre in retrovia il thailandese Thongchai Jaidee, 52° con 287 (-1), che non è riuscito a smaltire l’adrenalina accumulata la settimana precedente con il successo nel Wales Open.

Westwood ha concluso con 69 (-3) colpi, lo score più alto nei suoi quattro giri, ma in realtà non ha avuto bisogno di forzare pur mantenendo alti livelli di gioco evidenziati da un eagle e due birdie contro il terzo bogey in 72 buche (22 birdie). Edoardo Molinari ha realizzato lo stesso 72 (par, con tre birdie e altrettanti bogey) del turno iniziale dopo che in quelli centrali aveva ottenuto due parziali di 69.