Edoardo Molinari sarà il capitano degli azzurri alle olimpiadi 2016

Con un prestigioso bilancio di 80 vittorie individuali negli ultimi dieci anni e un numero crescente di praticanti, raggiunto sotto la guida di Franco Chimenti, il golf italiano si prepara ora a cimentarsi nei Giochi olimpici di Rio 2016, in Brasile. In vista di questo grande appuntamento internazionale, per la prima volta nella storia della Federazione s’è svolta il 21 novembre a Roma una riunione plenaria dei settori tecnici, agonistici e giovanili, a cui hanno partecipato numerosi Consiglieri nazionali, presidenti dei Comitati regionali, allenatori e coach. All’incontro, in rappresentanza del Coni, sono intervenuti anche Ivan Braido e Carlo Mornati.

“Il golf tricolore ha fatto passi da gigante – ha esordito il presidente Chimenti – ma noi vogliamo fare ancora di più e meglio. Per questo, abbiamo già cominciato a lavorare per le Olimpiadi del 2016, insieme ai nostri atleti e ai nostri tecnici a cui va tutto il mio ringraziamento”. A Rio, i giocatori italiani vestiranno la maglia azzurra e il capitano della squadra per diritto d’età sarà Edoardo Molinari. “Quest’anno – ha ricordato poi Chimenti –arriviamo alla gara finale di Dubai con ben quattro rappresentanti – i due fratelli Molinari, Matteo Manassero e Lorenzo Gagli – un obiettivo inimmaginabile fino a poco tempo fa”.