Vince Matteo Manassero con un Play-Off da urlo

Giornata lunghissima e piena di emozioni per il golf italiano.

I nostri ragazzi, impegnati sul Sentosa GC a Singapore, si sono svegliati alle 5 del mattino per finire il terzo giro e fare il quarto.

Dopo 72 buche Matteo si è trovato in testa con Louis Oosthuizen e pronto a cominciare il playoff sulla 18. Il Par 5 è teoricamente vantaggioso per Oosthuizen che è più lungo di Matteo.

La prima buca finisce pari con tutti colpi perfetti sia di Matteo che del sudafricano.

La seconda buca di playoff è tutta un’emozione: Oosthuizen mette il drive in bunker, mentre Matteo è perfetto in fairway; lay up e approccio ad un metro per il sudafricano, mentre Matteo fa un bel secondo e un approccio mediocre a 4 metri. Matteo sbaglia e così Oosthuizen. Sospiri di sollievo e si torna sul tee della 18.

Qui Matteo fa la buca perfetta: Bomba di drive che da i metri al sudafricano, resque a 3 metri e putt in buca per un eagle che vale la vittoria e 1 milione di dollari.

Ottimo il piazzamento di Francesco Molinari che chiude in quinta posizione, confermando la sua bellissima stagione.

Federico Silva

Branden Grace stupisce ancora. Back to back in Sudafrica.

Un finale avvincente quello che il Volvo Golf Champions ha offerto a tutti gli spettatori presenti al The Links at Fancourt, in sudafrica. Un play-off a 3 giocatori ha concluso questo terzo evento dell’European Tour che vedeva in campo i vincitori di torneo del 2011 e alcuni grandi nomi del golf mondiale.

Ernie Els, Retief Goosen e Branden Grace si sono dati battaglia sulla 18esima buca per aggiudicarsi il titolo da 350.000 euro. -12 lo score che portava allo spareggio dopo 72 buche difficili su un links che ha messo a dura prova la tensione dei partecipanti. Con un birdie al par 5 è Branden Grace che vince il Volvo Champions. Il sudafricano aveva mancato un put da circa 1 metro e mezzo alla sua 72esima buca per vincere il torneo che aveva ritardato di mezz’ora la felicità per la conquista della prima posizione. Per Grace un fantastico back to back dopo la vittoria della scorsa settimana allo Joburg Open che lo proclama numero uno con un buon distacco nella Race to Dubai.

Matteo Manassero recupera posizioni con l’ultimo giro in 68 colpi che “riscatta” una settimana difficile dettata da un gioco nervoso e altalenante. 23esima posizione per Matteo che vale 30.000 euro come inzio nel cammino della classifica europea.

Ultimo evento per il Sudafrica che passa le consegne agli Emirati Arabi per le prossime settimane di gioco.