Buone prove di Clara Manzalini e Amber Lee Svendsen nel Pont Dutch Junior Open

Buone prove di Clara Manzalini, nona con 300 colpi (79 71 78 72, +12), e di Amber Lee Svendsen, undicesima con 301 (75 75 75 76, +13), nel Pont Dutch Junior Open, che si è concluso sul percorso del Toxandria Golf Club (par 72) a Molenschot in Olanda. Si è imposta con 283 (71 71 71 70, -5) la thailandese Pimnipa Panthong, che ha contenuto il ritorno della cinese Tian Qi, seconda con 285 (-3). Al terzo posto con 287 (-1) la tedesca Sophie Hausmann e l’altra cinese Yunjie Zangh e al quinto con 288 (par) la thailandese Kanyalak Preedasuttijit.

Sono rimaste fuori al taglio, che ha lasciato in gara 21 concorrenti nel giro finale, Federica Torre (79 80 74) e Maeve Rossi (85 72 76), che ha partecipato a titolo personale, 22.e con 233 (+17) e out per un colpo, Carlotta Lanzi, 26ª con 234 (80 77 77, +18), Martina Flori, 28ª con 235 (81 75 79, +19), Alessia Avanzo, 29ª con 237 (81 75 81, +21), e Camilla Mortigliengo, 38ª con 251 (81 82 88, +35).

Nel torneo maschile Edoardo Vizzotto è terminato 22° con 295 (75 74 72 74, +7), mentre non è entrato tra i 40 ammessi al turno conclusivo Giovanni Dassù, 42° con 228 (78 72 78, +12). Unici due italiani in gara, hanno preso parte all’evento anche loro a titolo personale. Successo dell’inglese Daniel Brown con 278 (71 70 69 68, -10) che ha lasciato a cinque colpi il connazionale Joe Dean e il belga Alan De Bondt (283, -5) e a sette l’olandese Pierre Verlaar (285, -3).

Challenge, Let Access, Biarritz Cup e Pont Duch … i primi verdetti.

Challenge Tour: Quattro giocatori italiani hanno superato il taglio nel Fred Olsen Challenge de España, in svolgimento sul percorso del Tecina Golf (par 71) a La Gomera, nelle Isole Canarie: Matteo Delpodio 28° con 137 (68 69, -5), Niccolò Quintarelli (68 71), Andrea Rota (68 71) e Nino Bertasio (70 69), 51.i con 139 (-3). Il gallese Rhys Davies ha mantenuto agevolmente il primato con 127 (-15) colpi, quattro di vantaggio sull’inglese Jack Senior e sull’olandese Taco Remkes (131, -11). Sono usciti da gara Nicolò Ravano, 82° con 141 (73 68, -1), Alessio Bruschi, 99° con 142 (70 72, par) e Francesco Laporta, 136° con 151 (77 74, +9).

Let Access: Anna Rossi (72 78) ed Elisabetta Bertini (76 74), 39.e con 150 (+6), sono rimaste in gara nel CitizenGuard LETAS Trophy, in svolgimento sul tracciato del Rinkven Golf Club (par 72) a Gravenwezel in Belgio. In grande spolvero due dilettanti spagnole, Natalia Escuriola, leader con 137 (68 69, -7), e Luna Sobron, seconda con 138 (-6) alla pari con le tedesche Olivia Cowan e Isi Gabsa, entrambe a segno due volte in stagione. Sono uscite al taglio: Stefania Avanzo, 60ª con 152 (71 81, +8), Beatrice Tassi (am), 70ª con 154 (77 77, +10), Francesca Cuturi, 74ª con 155 (75 80, +11), Chiara Brizzolari, 82ª con 157 (79 78, +13), e Laura Sedda, 86ª con 158 (+14). Il montepremi è di 30.000 euro.

Pont Dutch Junior Open: Amber Lee Svendsen, settima con 225 colpi (75 75 75, +9), è salita ancora nel Pont Dutch Junior Open, che si sta disputando sul percorso del Toxandria Golf Club (par 72) a Molenschot in Olanda, dove Clara Manzalini è 14ª con 228 (79 71 78, +12). In vetta alla graduatoria la thailandese  Pimnipa Panthong (213 – 71 71 71, -3). Non hanno superato il taglio, che ha lasciato in gara 21 concorrenti, Federica Torre (79 80 74) e Maeve Rossi (85 72 76), che partecipa a titolo personale, 22.e con 233 (+17) e out per un colpo, Carlotta Lanzi, 26ª con 234 (80 77 77, +18), Martina Flori, 28ª con 235 (81 75 79, +19), Alessia Avanzo, 29ª con 237 (81 75 81, +21), e Camilla Mortigliengo, 38ª con 251 (81 82 88, +35). Nel torneo maschile Edoardo Vizzotto è al 19° posto con 221 (75 74 72, +5), mentre non è entrato tra i 40 ammessi al giro finale Giovanni Dassù, 42° con 228 (78 72 78, +12). Due inglesi al proscenio con 210 (-6), Joe Dean (72 68 70) e Daniel Brown (71 70 69).

Biarritz Cup: Con un gran giro in 62 (-7) colpi, miglior punteggio di giornata, Michele Ortolani è balzato dal 91° al 18° posto con 135 colpi (73 62, -3) nella Biarritz Cup, che sta avendo luogo sul tracciato del Golf de Biarritz (par 69), nella città francese da cui il circolo prende il nome. Non è entrato tra i 54 concorrenti che hanno superato il taglio l’altro azzurro in gara, Federico Zuckermann, 75° con 142 (73 69, +4).

E’ rimasto solitario in vetta con 128 colpi (64 64, -10) lo spagnolo Alejandro Del Rey, seguito con 131 (-7) dal danese Emil Sogaard e con 132 (-6) dai francesi Alexandre Fuchs, Benjamin Kedochim e Jean-Charles Gouvernaire.