Red Sea Ain Bay Open: Vince Andrew Cooley; 4° posto per Andrea Maestroni

Con un ottimo giro finale in 64 (-8) colpi, miglior punteggio di giornata, e lo score di 209 (74 71 64, -7) Andrea Maestroni si è classificato al quarto posto, risalendo dal 24°, nel Red Sea Little Venice Open. Hanno offerto una buona prova anche Andrea Bolognesi (71 73 69) e Giacomo Tonelli (70 74 69), decimi con 213 (-3).

Ha ottenuto il secondo successo consecutivo, dopo essersi imposto nel Red Sea Ain Bay Open la scorsa settimana, il 24enne inglese Andrew Cooley (206 – 70 68 68, -10) che dopo aver concluso la gara alla pari con i connazionali Jason Palmer (69 70 67) e Tom Shadbolt (71 67 68), li ha superati alla prima buca di spareggio.

Anche il precedente titolo era giunto dopo un playoff. Al quinto posto con 210 (-6) il francese Edouard España e lo spagnolo David Borda e al settimo con 211 (-5) l’altro iberico Gerard Piris Mateu.

Sono andati a premio Alessandro Grammatica, 14° con 215 (71 70 74, -1), Nino Bertasio, 19° con 216 (71 75 70, par), Joon Kim, 25° con 217 (71 72 74, +1), Cristiano Terragni, 29° con 218 (70 78 70, +2), e Alberto Campanile, 38° con 222 (75 72 75, +6).