Grammatica ottiene la ‘carta’ per il Sunshine Tour 2015; in bocca al lupo Alessandro

Alessandro Grammatica classificandosi al 21° posto nella finale della Qualifying School del Sunshine Tour, ottiene la ‘carta’, categoria 13 per partecipare alla stagione 2015. Il primo appuntamento per i rookie è il Dimension Data Pro-Am dal 19 al 22 febbraio sul tracciato del Fancourt G&CC, a George.

Si è imposto con 345 (-15) colpi il sudafricano Hendrik du Plessis, diciottenne professionista da un anno, cresciuto nel Sesambos GC di Limpopo e attualmente frequentatore anche del Serengeti Golf Estate dove lo segue Doug Woods. Al secondo posto Justin Turner, al terzo Zander Lombard e Rourke Van der Spuy e al quinto Bryce Easton ed Etienne Bond, tutti sudafricani.

Alla Qualifying School del Sunshine Tour hanno preso il via 240 concorrenti – di cui 193 di casa – provenienti da 24 nazioni, che il taglio dopo 72 buche ha ridotto a 64. Sono rimasti fuori gli altri quattro italiani: Aron Zemmer, Giorgio De Filippi, Carlo Guaraldi e Lorenzo Coppini.

Francesco Laporta ha conquistato una delle 36 ‘carte’

Francesco Laporta si è classificato al 30° posto con 354 colpi (74 69 74 69 68, -6) nella finale della Qualifying School del Sunshine Tour e ha conquistato una delle 36 ‘carte’ assegnate per il circuito 2013. Ha mancato l’obiettivo per un solo colpo Gregory Molteni, 42° con 355 (73 70 70 71 71, -5), al quale è andata una ‘carta’ per il Big Easy Tour, ossia il secondo circuito sudafricano, al quale sono stati ammessi gli altri 32 concorrenti che hanno superato il taglio dopo quattro giri e terminati oltre il 36° posto.