La leggenda Seve arriva sul grande schermo

severiano-ballesteros-celebrando1 2

Cinquant’anni fa un bambino spagnolo imparava a giocare a golf su una spiaggia di Marina de Cudeyo a Cantabria. Quel bambino non si divertiva a passare i pomeriggi facendo castelli di sabbia come tutti i suoi coetanei ma preferiva impugnare un ferro tre regalatogli dal fratello maggiore.

Faceva quello che gli riusciva meglio e che un giorno lo avrebbe fatto diventare un grande campione. Un campione di nome Severiano Ballesteros, per tutti conosciuto come Seve.
Scomparso nel 2011 dopo tre anni di cure per un tumore al cervello, Seve nella sua carriera ha vinto cinque Majors e cinque Ryder Cup, avendo anche guidato la classifica dell’Official World Golf Ranking per 61 settimane tra il 1986 e il 1989.

Una vita che è diventata leggenda e che ha cambiato il mondo del golf europeo, la cui storia sarà presto narrata in un film, che prende il titolo proprio dal soprannome di Ballesteros:”Seve”.
Scritto da Tom Hodgson e prodotto da The Renaissance Films and Fishcorb Films, in collaborazione con la Paramount Pictures, “Seve” sarà diretto da John Paul Davidson e arriverà nelle sale nel 2014.

Il film non racconterà però la storia, che noi tutti conosciamo, del grande campione Ballesteros, bensì la storia dei suoi primi passi nel golf fino agli inizi della carriera da professionista.
Il ruolo di Ballesteros sarà infatti interpretato da Jose Luis Gutierrez, giovane golfista di quindici anni membro della Golf Academy di Cantabria e secondo classificato allo Spanish Amateur Championship.

“Pensavo che sarebbe stato impossibile per me interpretare il ruolo di Severiano Ballesteros ma un mese dopo il casting ho ricevuto una telefonata e ho cominciato a gridare, ero scioccato! Sono onorato di calarmi nei panni di uno dei più grandi golfisti di tutti i tempi”, così ha commentato Gutierrez dopo essere stato scelto.

Il film sarà girato a Santander, Comillas e Pedrena, luoghi in cui Ballesteros è cresciuto e racconterà la storia  del Seve bambino e ragazzo, che ha iniziato a giocare a golf nella spiaggia di casa e che è sempre stato innamorato della propria terra.
Sarà un’ulteriore riconoscimento alla figura del grande campione, che tutti hanno ammirato.