La Fondazione VIALLI e MAURO sceglie il Royal Golf La Bagnaia per la sua esclusiva ProAm

Il prossimo 17 settembre il Royal Golf La Bagnaia ospiterà la prima edizione toscana della ProAm benefica organizzata dalla Fondazione Vialli e Mauro. Molti protagonisti del mondo del golf, del calcio e dello spettacolo stanno facendo a gara per avere l’opportunità di sfidarsi sul prestigioso percorso disegnato da Robert Trent Jones, jr., con l’obiettivo di raccogliere fondi per finanziare un progetto di ricerca selezionato dalla Fondazione.

In particolare, i fondi raccolti grazie alla ProAm sosterranno il progetto PETALS II, coordinato dal Prof. Piero Salvadori del CNR Istituto di Fisiologia Clinica di Pisa in collaborazione con la Facoltà di Farmacia dell’Università degli Studi di Pisa e dell’Istituto di Chimica Biomolecolare del CNR di Napoli. Tra i vincitori del Bando AriSLA 2010, lo studio ha un costo di € 55.800 e si propone di identificare le molecole con maggior affinità verso il recettore CB2R – marcatore di neuro infiammazione, in grado di passare la BBB e penetrare nel sistema nervoso centrale. I risultati che si otterranno potrebbero portare all’identificazione di nuovi biomarker, potenzialmente traslabili all’uomo utilizzabili come strumenti di diagnosi e progressione neuronale nella SLA. Inoltre verrebbe facilitato lo sviluppo e lo screening di nuovi agenti terapeutici mirati.

Tra i Vip che hanno già confermato la loro partecipazione troviamo Gianluca Vialli, Massimo Mauro, Stefano Masciarelli, Stefan Schwoch, Claudio Sclosa, Valerio Staffelli, Marco Berry. Mentre tra i Professionisti che certamente si diletteranno sul percorso di Bagnaia dopo essersi disputati l’Open d’Italia abbiamo nomi quali Tano Goya, Federico Colombo, Mark Foster, Lorenzo Gagli, Carly Booth. Ma molti altri beniamini del pubblico non mancheranno questo appuntamento.

Sport, imprenditoria e solidarietà: arriva la IX Pro Am Vialli e Mauro Golf Cup

In programma per lunedì 7 maggio al Royal Park I Roveri, il grande evento vedrà la partecipazione di professionisti del Tour europeo, stelle del calcio di ieri e di oggi e rappresentanti del mondo imprenditoriale e dello spettacolo, tutti uniti per raggiungere due grandi obiettivi benèfici promossi dalla Fondazione Vialli e Mauro che, dal 2004, organizza eventi e attività di raccolta fondi per finanziare la Ricerca sul Cancro e sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Sempre presente sin dalla prima edizione, tra i protagonisti ci sarà Alessandro Del Piero. Con lui Johan Cruyff, Pavel Nedved e Christian Panucci, insieme ad Andrea Agnelli, Umberto Gandini, Nicola Caricola, Alberto Bigon e Stefano Nava. Confermata la partecipazione di Claudio Amendola, mentre tra i volti noti della TV ci saranno anche Valerio Staffelli e Alessandro Bonan di Sky Sport.

Tra i pro, tornerà al Royal Park l’inglese Lee Slattery, vincitore della scorsa edizione, insieme al connazionale David Lynn e all’amico della Fondazione, Peppo Canonica. E ancora, Lorenzo Gagli, Rafael Cabrera-Bello, Stephen Gallacher e Domenico Geminiani. New entry sul green torinese Rich Beem e Pelle Edberg.

La partenza delle squadre, che si sfideranno sul percorso Trent Jones Senior, lo stesso dell’Open d’Italia, è fissata alle ore 12.30 con formula shot gun. Dopo le 18 buche, la premiazione sarà condotta da Andrea e Michele di Radio Deejay.

www.fondazionevialliemauro.com