francesco molinari2

Il thailandese Thongchai Jaidee è rimasto da solo al comando con 205 colpi (67 70 68, -8) nel 100° Open de France (European Tour) che si conclude sul tracciato de Le Golf National (par 71), a Guyancourt in Francia, dove nel 2018 si disputerà la Ryder Cup. E’ sempre in alta classifica Francesco Molinari, decimo con 211 (68 71 72, -2), mentre è sceso dal 18° al 37° posto Edoardo Molinari con 216 (68 73 75, +3).

Jaidee ha lasciato a due colpi il nordirlandese Rory McIlroy, numero quattro mondiale, e il coreano Jeunghun Wang (207, -6) approfittando soprattutto delle loro amnesie. E’ rimasto in corsa per il titolo l’austriaco Bernd Wiesberger, quarto con 208 (-5), e si è procurato una chance, pur se pallida, il tedesco Martin Kaymer, rinvenuto dal 25° al quinto posto con 210 (-3) grazie a un 68 (-3). Stesse possibilità anche per lo svedese Alex Noren, per l’inglese Andy Sullivan, per l’olandese Joost Luiten e per il sudafricano Brandon Stone, che lo affiancano. L’inglese Lee Westwood e il belga Nicolas Colsaerts sono alla pari con Francesco Molinari e occupa la 13ª piazza con 212 (-1) il finlandese Mikko Ilonen, leader con Jaidee, McIlroy, Wang e Stone nel secondo turno. Quasi in coda l’inglese Luke Donald, 44° con 217 (+3), e l’irlandese Padraig Harrington, 54° con 220 (+7).

Sono usciti al taglio Renato Paratore, 67° con 146 (78 68, +4), fuori per un colpo, Matteo Manassero (72 75) e Nino Bertasio (80 67), 80.i con 147 (+5).

Thongchai Jaidee ha pensato soprattutto a non commettere errori, attendendo le occasioni da birdie e sfruttandone tre per il 68 senza commettere errori. Incredibilmente negative le prime nove buche di Rory McIlroy con un 40 (+4) dovuto a un birdie, tre bogey e a un doppio bogey. Da campione qual è, il rientro con cinque birdie, il parziale di 30 (-5) e lo score di 70 (-1). Jeunghun Wang ha fatto il contrario partendo a grande andatura e passando con quattro birdie al giro di boa per poi perdere tre colpi, con altrettanti bogey, nel rientro (70).

Francesco Molinari ha iniziato con un birdie, ha ceduto il vantaggio sul campo con un bogey (3ª) e ha infilato due birdie di fila (10ª e 11ª). Da quel momento l’inatteso black out con tre bogey (72, +1). Nove buche da incubo anche per Edoardo Molinari con un 42 (+6) dettato da un bogey, un doppio bogey e da un triplo bogey, poi il punteggio è diventato meno pesante con due birdie (75, +4).

Il montepremi è di 3.500.000 euro con prima moneta di 583.330 euro.

  • Golf Today ha svelato i suoi progetti alla Friends Cup #VideoGolf
  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf