Cameron_Select_2016

Le novità in casa Titleist non finiscono mai e, dopo il lancio dei nuovi wedge Vokey SM6, l’illustre e storica casa americana ha deciso quest’anno di introdurre sul mercato una nuova linea di Scotty Cameron: promette già di riscuotere un grande successo.

Si tratta degli Scotty Cameron Select putters, progettati con una nuova tecnologia di intarsiatura nella faccia del bastone (Face Inlay Technology). Alla precisione dei grandi Scotty Cameron milled, aggiungono una costruzione multi materiale migliorata, garantendo performance da Tour e sensazioni impareggiabili.

Disponibile nei negozi a partire dall’8 aprile, la nuova linea di Select Putters presenta modelli eleganti oltre che di grande performance grazie alla nuova tecnologia, alle nuove forme e alle nuove conformazioni. In grado di soddisfare – qualunque sia il livello di gioco – tutti i tipi di colpi, gli stili e le preferenze dei golfisti. La caratteristica principale di questa linea è data da tre costruzioni multi materali uniche, abbinabili a ogni tipo di putter. Ogni costruzione utilizza dunque la nuova “Face Inlay Technology”, che produce sensazioni di reattività e feedback, descritte dai professionisti come “dolci ma anche compatte”.

“Questa nuova linea punta molto sulle sensazioni, espandendo anche il livello della performance”, ha affermato il mastro artigiano di Scotty Cameron. “Abbiamo esteso il sistema della nostra già collaudata tecnologia multi materiale per includerla anche nelle intarsiature in acciaio inossidabile dei blades, così come nelle intarsiature in alluminio dei modelli mid-mallet. Il risultato è una linea più bella, con un suono e sensazioni migliori. Insomma, un prodotto migliore”.

Le nuove intarsiature della faccia del bastone sono presenti in tre formati diversi e ognuno di questi combacia perfettamente con la forma e la dimensione del putter.

Nel primo formato vi sono i Select Newport, Newport 2 e Newport 2.5, la nuova generazione degli Scotty amati dai professionisti del Tour. Hanno un’intarsiatura della faccia in acciaio inossidabile 303. Questo è lavorato e lucidato in modo che la sua finitura diventi brillante e metallica. Poi viene accoppiato al corpo della testa del putter in acciaio inossidabile. Questa fusione di materiali fornisce feeling reattivo e feedback all’impatto.

Il secondo formato presenta il Select Newport 2 Notchback, putter leggermente più largo, con lama angolare. Presenta un’intarsiatura in alluminio 6061 anodizzata in un colore grigio canna da fucile. Questa, unita alla testa in acciaio, aumenta la dolcezza del suono e delle sensazioni all’impatto. Inoltre, il peso risulta spostato dalla testa al perimetro del putter, per migliorare il MOI (Moment of Inertia) e la stabilità.

Nel terzo formato il Select M1 e il Select M2 (i mid-mallet) presentano un’intarsiatura in alluminio 6061 combinata alla “Face sole pop-through technology”. Si tratta di un unico pezzo di alluminio leggero, che comprende l’intarsiatura, avvolge la parte inferiore della testa per formarne la suola (face-sole) e compare attraverso (pop-through) la flangia per creare la address line. Questa costruzione, concentra il peso sul perimetro della testa producendo un MOI più alto e maggior stabilità.

“Mentre la performance è sempre l’obiettivo finale, inizialmente occorre ideare il prodotto a livello estetico. Il design deve essere attraente e deve piacere. Quando poi si analizzano i componenti, si può apprezzare anche la tecnologia utilizzata per creare questi putter incredibili”, ha dichiarato Cameron. “Ho lavorato per anni con nuove idee di intarsiature e questo è il culmine della mia ricerca e del mio lavoro”.

Oltre ai già citati modelli, la linea Select Putters introduce anche il nuovo modello Select Newport Notchback Dual Balance: ideale per i giocatori che, preferendo una testa del putter come i Newport, hanno però bisogno della massima stabilità nei colpi. Come tutti i modelli Dual Balance, anche in questo la testa pesa 50 grammi in più (400 grammi in totale) e presenta altri 50 grammi di contrappeso nella parte finale dello shaft.

  • GOLFTODAY FRIENDS CUP
    30 Novembre 2016
    GC Carimate #FotoGallery
  • I mitici vincitori dei Match Play dell'Emilia Romagna #VideoGolf
  • Jim Furyk prossimo capitano americano?