nino bertasio

Nino Bertasio è nel folto gruppo al sesto posto con 68 (-2) colpi nello Tshwane Open, torneo in combinata tra European Tour e Sunshine Tour in svolgimento al Pretoria CC (par 70) di Waterkloof in Sudafrica. Sono al 38° con 71 (+1) Francesco Laporta e Marco Crespi e dovranno cambiare decisamente passo Edoardo Molinari, 124° con 75 (+5), e Nicolò Ravano, 135° con 76 (+6), se vorranno evitare il taglio.

I giocatori di casa, che sono in numero preponderante, hanno preso possesso delle prime cinque posizioni con Justin Harding, leader con 63 (-7), e con Anthony Michael (64, -6), Theunis Spangenberg (65, -5), Jao Van Zyl (66, -4) e con Merrick Bremner (67, -5), che lo seguono.

Bertasio ha la compagnia di dieci concorrenti tra i quali si trovano l’americano Daniel Im e altri cinque sudafricani: George Coetzee, campione uscente, Shaun Norris, Ulrich Van den Berg, Dylan Frittelli e Richard Sterne. L’atteso Charl Schwartzel e al 38° posto come Crespi e Laporta, affiancato dai connazionali Garth Mulroy ed Hennie Otto, vincitore di due Open d’Italia (2008-2014), e dall’inglese Tom Lewis.

Harding, trentenne di Somerset West con cinque successi nel Sunshine Tour, ha realizzato otto birdie e un bogey per la leadership. Bertasio ha marciato spedito con tre birdie fino alla buca 17, poi un bogey gli ha fatto discendere la graduatoria di un gradino. Cammino praticamente identico per Laporta e per Crespi, con due birdie e tre bogey. Molinari (via dalla 10ª) ha trovato un birdie solo nel finale dopo due bogey e due doppi bogey e Ravano ha segnato un colpo in più con due birdie, quattro bogey e due doppi bogey. Il montepremi è di un milione di euro de quali 163.686 euro andranno al vincitore.

  • Intervista a Thomas Bjorn capitano europeo Ryder Cup 2018 #VideoGolf
  • Golf Today ha svelato i suoi progetti alla Friends Cup #VideoGolf
  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo