publired

Quando le giornate si accorciano e i primi freddi iniziano a farsi sentire il pensiero del golfista vola verso green assolati e swing in maniche corte. Un sogno ad occhi aperti? Non proprio, grazie a Club Med e alle sue proposte per vivere il golf immersi nella natura dall’altra parte del mondo.

Come La Plantation d’Albion, Resort 5 Tridenti sospeso tra montagne e oceano nella natura idilliaca di Mauritius: con le Ville di Albion è una vera e propria oasi di lusso immersa nella magica cornice di una delle ultime baie selvagge dell’isola. A 15 minuti dal Resort si trovano le movimentate 18 buche del Tamarina Golf Club, una struttura di prestigio che comprende anche la zona di pratica, scuola di golf con lezioni per tutti i livelli da parte di G.O. esperti, forfait green fee e noleggio attrezzatura. E dopo il golf c’è solo da scegliere tra il relax proposto dalla Spa Cinq Mondes e i servizi à la carte del Premium All Inclusive: attività sportive, due piscine, hammam, sauna, serate lounge ed escursioni. Il Resort è rinomato per il servizio eccezionale che offre a bordo piscina, nei suoi bar e nei suoi ristoranti gourmet. Infine, per un tocco di esclusività in più e per vivere una vacanza su misura tra la convivialità del Resort e la ricerca della propria intimità, ecco le Ville, con maggiordomo, giardino privato, veranda mauriziana e piscina a straripamento.

Il Resort 4 Tridenti Bintan Island in Indonesia, invece, è un’isola di serenità e raffinatezza con 2,5 km di sabbia bianca. È il luogo ideale per gli appassionati del nostro sport perché si trova in una posizione privilegiata a pochi km da alcuni dei migliori campi asiatici: a soli 5 minuti dal Resort si trovano le 18 buche del Ria Bintan Golf Course progettato da Gary Player, a 15 il Golf Bintan Lagoon e a 20 il Laguna Golf Club. Anche qui G.O. esperti propongono una scuola di golf per tutti i livelli e tra i servizi personalizzati non sono da dimenticare forfait green fee prenotabili in anticipo e infrastrutture di prova all’interno del Resort. In questo paradiso zen che unisce modernità e tradizione asiatica è d’obbligo fermarsi a gustare le specialità speziate del ristorante “La Terrasse”, rimanere incantati dai colori del mare dal Bar Panoramico o godersi una parentesi di relax alla Spa Club Med. Le camere sono immerse in un giardino tropicale (le suite vantano la vista sul Mare della Cina) e i servizi del Premium All Inclusive comprendono, oltre ad attività sportive, piscine, serate lounge ed escursioni, anche lezioni di cucina.

  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti
  • La sacca di Romain Langasque #VideoGolf