REPORT-DAY2.Immagine002_1280

 

Si marcia nel vento nella seconda giornata dell’Emc golf Challenge all’Olgiata. Si prospetta una dura lotta con Eolo per i giocatori che oggi dovevano chiudere il primo round sospeso ieri.

Oggi il lavoro è duro, molti atleti hanno affrontato 30 buche per arrivare a consegnare lo score dei due round. E’ Matteo Del Podio che infiamma Roma nel pomeriggio, lui il vento lo sa domare, è un pilota e porta a destinazione il -5 della vetta.

Uno score strabiliante per la difficoltà del campo e del meteo, condizioni che lasciano i diretti inseguitori ad una grande distanza dal piemontese.

Ci sono nomi illustri però nella top ten, tra i quali Ricardo Gouveia (-1), vincitore l’anno scorso e in ottima forma vista la seconda posizione sul ranking del Challenge, la Road to Oman.

La lotta inizierà presto nel sabato romano, domani partenze all’alba per chi non è riuscito oggi a concludere il secondo giro per mancanza di luce e a darci un taglio netto che attualmente è fermo a +6.

Domani il meteo sarà migliore e il consiglio è quello di andare a tifare il nostro azzurro di punta, Del Podio, che proverà a mantenere il distacco in vista del rush finale.

Dai Matte, che quando un azzurro è in vetta, lavorare sembra un gioco.

Swing your life

  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti