Vecchi fossa 6

Con 137 colpi (-7) un solido Jacopo Vecchi Fossa va in vetta all’International Austrian Amateur Championship Mens, con un colpo di vantaggio sull’austriaco Michael Ludwing e due sullo slovacco Olivier Gabor. Ottima la prestazione nel secondo giro di Andrea Saracino che sale al quarto posto a tre colpi dalla vetta, come quella di Stefano Ciapparelli che sale dalla 24ima posizione fino alla settima con 141 colpi (-3). Sono al nono posto con 142 colpi (-2) Julien Paltrinieri, Alfredo Bianchi e Gianmaria Rean Trinchero che si stacca dai primi posti in classifica.

In 13ima posizione con 143 colpi (-1) Giovanni Bellio ed Antonio Martino, in 17ima con 144 (par) Tommaso Zannin ed Alessandro Cornelio, in 20ima con 145 (+1) Riccardo Cellerino e Francesco Donaggio, mentre in 29ima Giulio Marinelli, Luca Cianchetti, Andrea Cavallaro e Alberto Castagnara. E’ al 37º posto Adalberto Montini (147, +3), al 49º con 149 colpi (+5) Alessandro Aloi e Takayuki Matsui, mentre al 55º con 150 (+6) Davide Longhini e Philip Geerts. Al 68º posto con 151 colpi (+7) Lodovico Gallavresi, in 73ima posizione  con 152 (+8) Leonardo Bellini, Federico Zuckermann, Giulio Castagnara ed Edoardo Giletta, in 83ima con 153 (+9) Leonardo Novella e Giovanni Manzoni, mentre 89º Andrea Badano (154, +10). Al 95º posto con 156 colpi +12) Niccolo Capachietti, la 101imo con 157 (+13) Ludovico Addabbo e Riccardo Bregoli, mentre al 114º posto con 160 (+16) Costantino Peruzzi.

Sul percorso del Golf Club Schönfeld, nella città austriaca da cui il circolo prende il nome, taglio predisposto alla fine del terzo giro lascera’ in gara i primi 60 classificati.

  • 65 colpi senza bogey: bentornata Tigre!
  • GOLFTODAY FRIENDS CUP
    30 Novembre 2016
    GC Carimate #FotoGallery
  • I mitici vincitori dei Match Play dell'Emilia Romagna #VideoGolf