pioggia-a-lucerna

Un violento temporale ha rallentato il secondo giro (iniziato con quasi 6 ore di ritardo) dello Swiss Challenge, evento nel calendario del Challenge Tour che si sta svolgendo sul tracciato del Golf Sempachersee (par 71) a Lucerna in Svizzera. Nella classifica provvisoria Andrea Pavan, che ha disputato soltanto 4 buche e ha un parziale di +1 (con un bogey nella buca d’apertura) occupa la sesta posizione dopo l’ottimo round iniziale che gli era valso la leadership con 66 (-5).

Fra i giocatori che hanno completato il secondo round, è salito al primo posto con 135 (68 67, -7) l’inglese Paul Howard, seguito in seconda posizione con 136 (-6) dall’irlandese Ruaidhri McGee e in terza posizione con 137 (-5) dal tedesco Alexander Knappe, dallo sloveno Tim Gornik e dall’olandese Darius Van Driel. Sono al 19° posto con 140 (-2) Lorenzo Gagli (71 69), Marco Crespi (73 67) e Andrea Maestroni (68 72), mentre si trova al 31° posto con 141 (-1) Alessandro Tadini (73 68).

Sono alle battute iniziali del secondo round Raffaele Benatti (54° con parziale di +1), Niccolò Quintarelli, 67°con +2 alla quarta buca, Matteo Delpodio, 103° con +5 (alla 3ª), al pari di Michele Ortolani, anch’egli sceso in campo per poche buche, Leonardo Motta, 123° con +8 (alla 8ª). Fra gli altri azzurri che hanno terminato il secondo giro, prestazione sotto tono per Andrea Perrino, 108° con 147 (77 70, +5) e per Filippo Bergamaschi, 135° con 153 (81 72 +11). Sono in palio 170.000 euro dei quali 27.200 saranno appannaggio del vincitore.

  • GOLFTODAY FRIENDS CUP
    30 Novembre 2016
    GC Carimate #FotoGallery
  • I mitici vincitori dei Match Play dell'Emilia Romagna #VideoGolf
  • Jim Furyk prossimo capitano americano?