Leonardo SBARIGIA

Aron Zemmer e Leonardo Sbarigia hanno concluso al decimo posto con 70 (-2) colpi il giro inziale del Tunisian Golf Open, evento dell’Alps Tour che si sta disputando sul percorso dell’El Kantaoui GC (par 72) a Port El Kantaoui. Ha subito attaccato l’inglese Matt Wallace, numero due nell’ordine di merito, in vetta con 67 (-5) colpi, ma hanno praticamente tenuto il passo il connazionale Andrew Jones e il francese Amaury Rosaye, secondi con 68 (-4). Altri tre transalpini sono in quarta posizione con 69 (-3), Victor Perez, Xavier Poncelet e Thomas Elissalde, insieme agli spagnoli David Borda Antonana e David Morago e all’inglese Benjamin Wheeler.
Sono in gara altri 18 giocatori italiani: Alberto Campanile, Enrico Di Nitto, Corrado De Stefani e Lorenzo Scotto, 18.i con 71 (-1), Alessandro Grammatica, Guglielmo Bravetti, Andrea Romano e Nunzio Lombardi, 34 con 72 (par), Federico Maccario, 49° con 73 (+1), Lorenzo Magini, Joon Kim e Giorgio De Filippi, 56.i con 74 (+2), Alberto Fisco e Gregory Molteni, 74.i con 75 (+3), Federico Colombo e Federico Ranelletti, 84.i con 76 (+4), Valerio Pelliccia, 91° con 77 (+5), e Mattia Miloro, 108° con 80 (+8). Il montepremi è di 70.000 euro, quasi il doppio della media del circuito.

  • Il team USA e le magliette a sorpresa "Make Tiger Great Again"
  • Mi sono arrivate le novita' in negozio #VideoGolf
  • 65 colpi senza bogey: bentornata Tigre!