ST LOUIS, MO - AUGUST 09: Francesco Molinari of Italy waits to play his tee shot on the 17th hole during the first round of the 100th PGA Championship at the Bellerive Country Club on August 9, 2018 in St Louis, Missouri. (Photo by David Cannon/Getty Images)

Il 15° Open d’Italia per atleti diversamente abili, disputato sul percorso del Miglianico G&CC, è stato vinto dallo svedese Joakim Bjorkman, che ha prevalso sia nella classifica scratch (154 colpi) che in quella pareggiata (148). Un vero e proprio dominio il suo, un golfista definito disabile che però potrebbe tranquillamente competere con giocatori “normalmente abili”.
Nel “lordo” Bjorkman ha superato Pier Federico Rocchetti (164) e il francese Nino Ourabah (181) e nel “netto” ha avuto ragione di Paolo Vernassa (156) e dell’iberico Enrique Ramirez Belmonte (157). Quanto a Rocchetti si è imposto nel Campionato Italiano (lordo) e Vernazza ha preceduto Michael Terzi e Antonio Mandich nella “netto”.
Bjorkman e Rocchetti, dunque, sugli scudi nel circolo abruzzese, ma più in generale sono stati due giorni di eccezionale spettacolo sportivo e sociale, con golfisti provenienti da tutta Italia e da diverse nazioni europee quali Spagna, Svezia, Finlandia, Francia e Inghilterra.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here